Erosione costiera in Italia

 

Il fenomeno dell’erosione costiera sta impattando fortemente oltre il 42% dei litorali italiani. Gli studi di settore stimano che in Italia oltre 1600 km di coste sono soggette a fenomeni di erosione, e si tratta per la maggior parte di spiagge ‘adatte’ alla balneabilità.

 

(Fonte: ISPRA)

 

Dal Dossier coste: il profilo fragile dell'Italia, Studio WWF del maggio 2012:

"Anche se si tratta di un fenomeno nazionale, in molte regioni l’erosione costiera raggiunge punte davvero allarmanti. Il record è nel piccolo Molise: con appena 35 km di costa quasi tutto il litorale sabbioso della regione è divorato dal mare (91%), cioè, su 22 km di spiaggia 20 è in erosione. In Puglia riguarda il 65% delle coste balneabili (e incide per il 22% su l’intero sistema costiero), in Abruzzo interessa il 61%, nel Lazio colpisce ben 117 km (20% della costa regionale, il 54% di quelle balneabili) a pari merito con le Marche (per 78 km di costa), in Calabria 300 km su 700 regionali (43%) e Liguria (33%). I valori più bassi in Emilia Romagna (25%), Veneto (18%), e Friuli (13%)"

 

Per saperne di più sugli interventi dell'amministrazione in Italia

www.isprambiente.gov.it