Il principio dinamico dei pennelli


I sistemi di pennelli di protezione sono opere litoranee di stabilizzazione della linea di costa generalmente costruiti ortogonalmente su tratti di spiaggia soggetti a fenomeni di erosione.

 

I pennelli impermeabili sono costituiti da blocchi di grossi massi di roccia o speciali blocchi di calcestruzzo di svariate forme (vedi (a) in figura 1). Questo tipo di pennelli risulta essere poco permeabile alla corrente longitudinale, agendo come barriera e quindi producendo un maggior accumulo di materiale nella parte che sta a monte con formazione di un tipico andamento a dente di sega. Quando i pennelli hanno una permeabilità molto elevata il flusso dei sedimenti trasportati non viene interrotto ma solo parzialmente modificato (vedi (b) in figura 1). Come conseguenza si ottiene un effetto diverso sull’evoluzione della linea di battigia che si forma una volta che è stato raggiunto l’equilibrio morfodinamico: gli accumuli dei sedimenti è quasi uguale se entrambi i lati del pennello.

 

 


La tecnologia

 

Il Beach Regeneration System è un sistema di pennelli porosi costituito da un sistema di reti di varia densità che producendo una resistenza idraulica alla corrente longitudinale riducono la turbolenza vicino al litorale. In questo modo viene sollevato meno sedimento e di conseguenza ridotto il trasporto di sabbia lungo la costa.

  


Come conseguenza il profilo batimetrico si modifica: la sabbia che si trova ad alcuni metri della battigia viene portata a riva andando ad aumentare l’ampiezza della spiaggia. Il seguente grafico mostra il fenomeno:

 

 

Esso descrive la modifica del profilo di una sezione lungo un pennello che misura l’altezza della sabbia accumulata (linea blu) rispetto alla situazione iniziale (linea rossa) nei primi 30 metri dell’arenile trasversalmente al mare. La linea tratteggiata rappresenta il livello medio del mare.

Altro effetto positivo è che la spiaggia sottocorrente non viene influenzata negativamente in quanto i pennelli non hanno intrappolato sabbia di passaggio.

L'utilizzo di pennelli a rete per il controllo dell'erosione risale già agli anni '50 e proprio in Italia, ma solo grazie a questo sistema è possibile gestirne la manutenzione con poco impatto ambientale, modificarne facilmente la conformazione e soprattutto toglierlo e rimetterlo solo quando necessario.